top of page

Mini racconti per sognare: L’abete che sognava di essere una stella

Aggiornamento: 27 apr 2021

C'era una volta, tanto tempo fa, un piccolo abete stufo della propria vita; era stanco di essere così verde e comune, di passare giornate monotone fermo nella radura insieme ai suoi fratelli.

L'unica consolazione arrivava con il calar della sera, quando facevano capolino dalle porte del cielo le luminose stelle.

Rimaneva a guardarle incantato per ore e in cuor suo era nato il desiderio di diventare come loro, di brillare di luce propria donando speranza e gioia a tutti coloro che aveva attorno.

Così un giorno d'inverno prese coraggio e decise di andarsene dal luogo in cui era nato e cresciuto; si alzò dal terreno, arrivò saltellando a una strada provinciale e la seguì fino a che non raggiunse un piccolo paesino coperto di neve.

Guidato da caldi canti e da profumi di cioccolata calda e pandizenzero, si ritrovò a girare per il paese, osservando quello che lo circondava con stupore. Gli capitò di sbirciare timidamente nelle case: fu così che scoprì che grandi alberi, proprio come lui, erano posizionati al centro di stanze, agghindati con lucine, palline colorate, bambole e addirittura dolciumi. Ognuno era diverso dall'altro, ma tutti splendevano in egual modo, fieri di portare tanti addobbi e di rallegrare l'animo di chi gli stava attorno.

Ispirato da questa visione, capì che il suo non era più un sogno irrealizzabile, quindi cercò a lungo una casa priva di albero, si fermò davanti alla porta e aspettò pazientemente che lo notassero. Dovette attendere fino al mattino successivo, ma quando finalmente lo portarono dentro e lo vestirono di tutto punto, fu felice come non lo era mai stato: ora anche lui poteva brillare come una piccola stella.




albero-natale-racconto
Foto del mio Albero di Natale




15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page